16/17 LUGLIO 2022

BRAID.A
ADUNATA CELTOLIGURE
Seconda edizione

PRENOTA IL TUO POSTO

Alla scoperta delle nostre radici celtoliguri

Dal 2021 organizziamo la prima Adunata celtoligure in Val di Susa

Il 16 e 17 Luglio 2022 ci sarà la seconda edizione. Due giorni in Val di Susa dedicati alla riscoperta delle tradizioni celtoliguri della nostra terra.

Un weekend di condivisione, conferenze, workshop, musica, fuochi e cibo celtico alla ricerca del contatto con il femminino sacro della nostra terra.

IL LUOGO

Qui nel Nord Italia, per migliaia di anni, dal Paleolitico fino all’anno zero (20 o 30 mila anni), esisteva una cultura che aveva come suo centro quello che oggi chiamiamo Femminino sacro.

Si veneravano fonti sacre, pozzi, rocce; si edificavano siti megalitici (menhir, dolmen, cromlech) nei luoghi di potere, si veneravano gli alberi millenari.
Tutto questo era una forma di spiritualità al femminile e ancora oggi fortunatamente qualcosa è rimasto.

Nella zona della Sacra di San Michele (abbazia cristiana che in realtà presenta evidenti tracce della cultura druidica), sono presenti incredibili menhir, altari celtici, ruota incisa su roccia e molto altro.

Qui è dove abbiamo deciso di portarvi per riconnetterci con le energie antiche e le nostre radici profonde

IL PROGRAMMA

I CONFERENZIERI

 

EFREM BRIATORE

Guida Ambiente Escursionistica mette a disposizione la sua conoscenza della natura in particolare del regno vegetale.
Ricercatore della comunicazione albero-albero, albero-uomo. Appassionato di Ogham e tradizione Celtica- Celtoligure.

FEDERICA COSENTINO

Federica si occupa di ricercare l’antica cultura celtica e pre-celtica:
la mitologia, il simbolismo e la storia antica.
Con il suo libro, Le Dee in cerchio, cerca di far riscoprire alle donne la propria potenza e la connessione con l’antica Dea.

ANDREA COGERINO

Andrea è un ricercatore spirituale.
Autore del libro Geografia sacra e Tradizione segreta del Nord, ci porta alla riscoperta dei luoghi sacri e di potere e della loro sacralità

KATIA ZUNINO

Arpista di grande talento e bardo moderno, Katia ci allieterà con la sua musica.

Un grande grazie al miglior produttore di idromele: Paolo, di Idromele dei Taurini, che anche quest’anno ci delizierà con la sua produzione.

Quest’anno Silvia Lombardi ci parlerà dell’esperienza della cucina celtica oggi.

Se vuoi un assaggio puoi iniziare a leggere questo articolo nel BRAIDblog.

Vuoi partecipare?

📌 Il numero di partecipanti al Festival è molto limitato perché ci teniamo a far vivere a tutti un’esperienza di connessione totale con il luogo.

Per questo motivo vi consigliamo di iscrivervi il prima possibile. Chiuderemo le prenotazioni una volta raggiunto il numero massimo di partecipanti.

​PER ISCRIVERSI basta cliccare sul link sotto e rispondere alle domande.

©2022 Associazione culturale BRAID - Sentieri celtoliguri | C.F.95644600017 | Privacy Policy www.sentiericeltoliguri.com/privacy-policy | +39 349 3378643 | info@sentiericeltoliguri.com